Quarto appuntamento con gli amici di 101 gite in Liguria!

Dopo il trekking storico nel finalese, la scoperta delle grotte di Borgio Verezzi e la camminata sul monte di Portofino, tra San Rocco e San Fruttuoso, oggi torniamo nel finalese per la più incredibile e mozzafiato delle escursioni: la traversata Varigotti-Noli!

Prima di iniziare a leggere preparate binocoli e macchina fotografica: sarà una traversata su uno dei sentieri più belli della Liguria dove cielo, roccia e mare si incontrano e si fondono insieme regalando panorami mozzafiato.

varigotti noli

Si parte da Varigotti, la meravigliosa frazione di Finale Ligure e da li ci si inerpica verso il promontorio di Punta Crena, da cui si domina la Baia dei Saraceni. Il primo tratto sale rapidamente e sembra faticoso ma tantissime volte da bambini, nelle ore calde e in attesa di fare il bagno si andava alla torretta saracena con papà in costume e ciabattine, quindi non lasciatevi spaventare: i bambini si divertiranno tantissimo, ve lo assicuriamo!

Da qui si prosegue verso la chiesa di San Lorenzo, un’abbazia benedettina fondata intorno al tredicesimo secolo, luogo ideale per un bel pranzo al sacco.

Siamo sul Sentiero del Pellegrino, pronti a scollinare e iniziare la discesa verso Noli. Ovviamente da non perdere c’è la grotta dei Briganti, un meraviglioso balcone naturale che vi lascerà senza fiato!

varigotti noli

Insomma, che altro c’è da aggiungere?
In effetti ancora una cosa c’è!

Come avrete capito, noi di Riviera dei Bambini siamo estremamente golosi, quindi abbiamo per voi un consiglio: dopo la gita, tornando a Varigotti fate una tappa al panificio Cassina, sulla via Aurelia in direzione Finale Ligure.
A quell’ora di solito sfornano le sfogliatine alla marmellata: il tramonto, le immagini della giornata che ancora riempiono gli occhi, la fatiche sulle gambe e una meravigliosa sfogliatina calda tra le mani…
Siamo sicuri che la giornata sarà memorabile per grandi e piccini!

varigotti noli varigotti noli

Per saperne di più sulla gita a Capo Noli non vi resta che scoprire i dettagli dai nostri amici di 101 gite in Liguria.

Per avere un’idea degli scorci:

Se la gita vi è piaciuta e desiderate prolungare di qualche giorno il vostro soggiorno in Liguria, alla scoperta della riviera di ponente, Riviera dei Bambini ha selezionato per voi le migliori offerte speciali per una vacanza con tutta la famiglia!

Scarica il catalogo:


101 gite in Liguria: tra Varigotti e Noli una passeggiata mozzafiato ultima modifica: 2016-07-25T08:00:52+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

10 Commenti

  1. Riviera dei Bambini

    Fateci sapere se avete bisogno di aiuto 😉

  2. Emanuele

    Noi ci siamo persi o meglio abbiamo preso un sentiero appena prima della chiesa di s.lorenzo che non ci ha portato a nulla ora torniamo alla chiesa sperando di trovare le indicazioni che prima non abbiamo notato …

  3. Riviera dei Bambini

    Salve Giuseppe, il percorso alla sua partenza (Varigotti, Via Vecchia) presenta indicazioni per raggiungere la Chiesa medievale di San Lorenzo. Una volta arrivati, si volta a destra seguendo il segnavia che porterà alla Torre genovese. Nelle vicinanze si incotra un’ulteriore segnaletica riguardante il “Sentiero del Pellegrino”.Proseguendo verso l’avamposto militare e giunti al “Semaforo”, si inizierà a scollinare per arrivare alla fine dell’itinerario (Noli, Piazza Don Vivaldo) è presente della segnaletica che indica altre mete per ulteriori passeggiate. In realtà è più semplice da seguire che da spiegare! Buona passeggiata 😉

  4. Giuseppe

    Salve,
    Vorrei avere delle informazioni sulla traversata noli -varigotti .
    Io sono di Pavia e vorrei sapere come la via dove inizia e i sentieri da seguire, in modo tale che posso trascrivermele.
    Grazie ,
    Saluti.

  5. Riviera dei Bambini

    Ciao Alessandra, il percorso alla sua partenza (Varigotti, Via Vecchia) presenta indicazioni per raggiungere la Chiesa medievale di San Lorenzo. Una volta arrivati, si volta a destra seguendo il segnavia che porterà alla Torre genovese. Nelle vicinanze si incotra un’ulteriore segnaletica riguardante il “Sentiero del Pellegrino”.Proseguendo verso l’avamposto militare e giunti al “Semaforo”, si inizierà a scollinare per arrivare alla fine dell’itinerario (Noli, Piazza Don Vivaldo) è presente della segnaletica che indica altre mete per ulteriori passeggiate. In realtà è più semplice da seguire che da spiegare! Buona passeggiata 😉

  6. Alessandra

    Gentilmente, per le indicazioni da seguire come dobbiamo fare? Vorrei andarci con degli amici , grazie in anticipo! Saluti.

  7. Riviera dei Bambini

    Ciao Giusy, questa è una gita che puoi organizzare quando vuoi. Sicuramente il periodo migliore è quello primaverile fino a Giugno.

  8. Giusy

    Gentilmente dove posso Trovare informazioni in merito alle date??? Grazie

  9. Riviera dei Bambini

    Buongiorno Sara, la passeggiata non è particolarmente impegnativa, a parte il dislivello iniziale di 270 metri circa. Non è da affrontare con infradito e nelle ore più calde dell’estate, però è una bella passeggiata da fare con i bambini. Per quanto riguarda la durata, considerando un passo molto tranquillo e il tempo di fare foto e guardare il panorama, calcolerei un paio d’ore all’andata e un po’ meno al ritorno.

  10. Sara

    Quanto dura la passeggiata? E quanto è impegnativa?
    Grazie. SM

Aggiungi un commento