Preparare i Presepi di Natale l’8 dicembre è una tradizione italiana antichissima.

Prima di venir affiancato o addirittura scalzato dall’albero di Natale (usanza nordica), il presepe rappresentava un rituale importante in ogni famiglia: ognuno aveva il suo ruolo e le statuine si tramandavano da generazioni rievocando bei ricordi.

Quella dei Presepi di Natale non è solo una tradizione familiare: per secoli, anche nobili, Papi e ordini religiosi commissionarono preziosi presepi a scultori.

A Genova, in particolare, il presepe genovese vanta un’antica tradizione, al pari di quello napoletano e quello bolognese: nel Settecento vi era addirittura una vera e propria scuola e numerose botteghe artigiane celebri per la minuzia dei particolari e per i materiali pregiati che utilizzavano. Per prendere spunti per i presepi casalinghi o semplicemente per ammirarli, oggi vi porteremo in giro per la Liguria alla scoperta dei Presepi di Natale più suggestivi e più amati da grandi e piccini.

Partiamo con il nostro preferito, uno di quei Presepi di Natale che rimane aperto tutto l’anno: il presepe del Santuario della Madonnetta a Genova.

Santuario della Madonnetta a Genova

presepi della liguria

Innanzitutto lo si raggiunge con la funicolare Zecca – Righi: per chi non l’avesse mai presa è una bella occasione per arrivare al Righi e godere del panorama come vi avevamo già suggerito. Perché ci piace? Il presepe è ambientato in una Genova del Sei – Settecento, quindi è come fare un viaggio nel passato, un incredibile giro tra i carrugi, con statuine che indossano preziosi abiti originali dell’epoca. Le statuine provengono dalla scuola di Anton Maria Maragliano, la cui bottega fu una delle più rinomate in questo campo.

Cento metri quadri divisi in 5 “quadri”, tre dei quali ambientati a Genova, uno nella campagna “fuori le porte”, la Valbisagno, e uno a Gerusalemme. 

Il secondo dei Presepi di Natale da visitare è quello del Santuario del Bambin Gesù di Praga ad Arenzano.

Santuario del Bambin Gesù di Praga ad Arenzano

presepi della liguria

Anche questo è visitabile tutto l’anno. E’ stato realizzato in ceramica da Eliseo Salino. Si avvale di tre diversi scenari: nel primo viene rappresentata la realtà al tempo di Gesù; nel secondo il passato più recente, con la Liguria e i suoi colori tipici. Infine nel terzo scenario è rappresentato il XX secolo.

Presepe di Cesino

presepe-di-cesino

Come da molti anni il presepe artistico della Parrocchia di Sant’Antonino Martire di Cesino viene allestito nella cripta della chiesa, con una rappresentazione tradizionale dei luoghi dell’entroterra genovese. Caratteristiche principali sono la presenza d’acqua in torrenti e cascatelle, le statuine in movimento, i suoni di fondo dell’alternarsi giorno/notte e la cura messa nella realizzazione delle tipiche case liguri fino nel dettaglio dell’arredamento delle stanze. Vi aspettiamo numerosi con le grandi novità sia strutturali che scenografiche!

Il presepe osserverà i seguenti orari:

dal 25/12 al 06/01: tutti i giorni dalle 15.00 alle 18.30

dal 07/01 al 31/01: solo festivi e prefestivi dalle 15.00 alle 18.30

Presepe di Pentema a Torriglia

presepi della liguria

Un altro caratteristico presepe è quello di Pentema, una piccolissima frazione sulle alture di Torriglia (Ge). Non ce lo perdiamo mai perché non è un semplice presepe da guardare ma un’atmosfera da vivere e in cui immergersi! La natività è ambientata all’interno del paese tra i vicoletti, le case antiche, le aie: i personaggi a grandezza naturale indossano costumi d’epoca e sono riprodotti durante l’esecuzione dei mestieri alla fine del XIX secolo. Quest’anno il presepe di Pentema compirà 20 anni: non perdete l’occasione di festeggiare in un’atmosfera davvero natalizia!

4 Presepi di Natale da non perdere a Ponente

Portandoci verso Ponente, quattro sono i presepi in particolare che vi suggeriamo:

– il presepe di Finale Ligure realizzato in stile genovese dai giardinieri del Comune in via Bolla utilizzando il verde e l’arredo urbano presente. Ogni anno richiama moltissimi visitatori.

presepi-liguria-2018

– Il presepe meccanico di Albisola Superiore: è allestito in località Luceto nella chiesa di San Matteo. Ha una superficie di 130 mq e rappresenta una riproduzione di Albisola Superiore di fine ‘800. Presenta 40 elementi in movimento con 500 statuine tradizionali, i cosiddetti “macachi di Albisola”.

presepi della liguria

– il presepe vivente di Roccavignale (Sv) un pittoresco borgo medievale della Valbormida. Ve lo segnaliamo perché non è solo una rappresentazione della natività, ma anche taverne tipiche che servono piatti golosi, spettacoli musicali, danza del ventre, sputafuoco e tantissimi eventi. Sono oltre 250 le persone impegnate per rendere il presepe vivente di Roccavignale una manifestazione unica. Non mancate, dal 22 al 24 dicembre a partire dalle 19.30. Come raggiungerlo? Con la navetta gratuita in partenza da Savona e da Millesimo

– il presepe vivente di Ceriale (Sv), il 24 Dicembre, a partire dalle ore 22.30. Il Presepe sarà organizzato dalla Parrocchia SS. Giovanni Battista ed Eugeni; la tradizone del presempe quindi rivivrà il giorno della Vigilia.

Presepe nel bosco a Bargagli

presepe-liguria-2018

Un altro presepe sicuramente da visitare è quello di Bargagli. Nato nel 2001, il Presepe nel Bosco, si presenta agli occhi del visitatore in un paesaggio tipicamente ligure circondato da sentieri percorribili attraverso i quali si può raggiungere tutte le costruzioni del presepe. Le case e tutte le costruzioni sono fatte in pietra, alte 60-70 cm e riportano esattamente lo stile delle vecchie costruzioni locali.

Il Presepe nel Bosco sarà visitabile ogni weekend all’ 8 Dicembre  a fine Gennaio, mentre dal 25 Dicembre al 6 Gennaio si potrà visitare ogni giorno.

Presepe di Manarola nella Riviera Ligure di Levante

presepe-liguria-2018

L’ultimo imperdibile Presepe di Natale si trova nella Riviera Ligure di Levante: il famosissimo presepe di Manarola, il più grande presepe del mondo!

Costruito a partire dal 1976 dal signor Mario Andreoli, è costituito da 8 km di cavi elettrici, 17.000 lampadine e più di 300 figurini a grandezza naturale.

Si estende su tutta la superficie della collina di Manarola e visto dal mare con i colori del tramonto lascia letteralmente senza fiato. Dal 2008 è anche ecologico visto che un impianto fotovoltaico è stato creato appositamente per il presepe.

Aprirà l’8 dicembre 2017 fino al 31 gennaio 2018.

I presepi della Liguria sono tanti e meravigliosi, ora tocca a voi vederli, approfittando di questi magnifici luoghi per visitarli nel pieno della loro bellezza.

Scarica il catalogo:

Presepi di Natale: alla scoperta dei presepi più amati in Liguria ultima modifica: 2017-11-06T10:00:25+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

4 Commenti

  1. Riviera dei Bambini

    Buongiorno, grazie per la segnalazione, la informiamo che il presepio da lei menzionato è stato aggiunto alla guida. Grazie e buona giornata.

  2. Parrocchia Santi Apostoli Giacomo e Filippo Taggia

    Buongiorno,

    vi segnalo l’iniziativa Taggia Città Del Presepio

    Domenica 18 dicembre 2016 ha avuto inizio la V edizione di “Taggia Città del Presepio”, il percorso di visita ai presepi nel centro storico di Taggia.

    Venite a scoprire i nuovi presepi pazientemente costruiti, ricostruiti o arricchiti di nuovi elementi nelle Chiese, Oratori, magazzini, cantine, negozi o nicchie che Taggia ci offre.

    I presepi sono aperti nei giorni feriali dalle h 15.00 alle h 18.00 (nei giorni dal 27 al 31 dicembre anche mattino dalle h 10.00 alle h 12.00); nei giorni festivi al mattino dalle h 10.00 alle h 12.00 e al pomeriggio dalle h 15.00 alle h 18.00.

    In Via Ruffini, 19/A troverete il pieghevole con le indicazioni di tutti i presepi o quasi….infatti se aguzzerete bene la vista ne scoverete molti altri…

    Buona visita

  3. Riviera dei Bambini

    La ringraziamo della segnalazione. Il Presepe da lei menzionato è stato aggiunto alla guida ” Alla scoperta dei presepi più amati in Liguria”. Grazie e buona giornata.

  4. Mariarina Dagnino

    Vi segnalo il Presepe allestito nell’Oratorio di San Bartolomeo di Varazze. E’ ambientato in un caratteristico paesaggio marinaro in un percorso immaginario tutto da ammirare e da scoprire. Le statuine sono state realizzate dai ceramisti Maria Bonelli Galfrè e Luca Damonte. E’ aperto dal 18 Dicembre all’ 8 Gennaio dalle 9,30-12,15 e 15,30-18,45.
    Nei prossimi giorni alla visita saranno affiancate :
    il 28/12/2016 ore 21,15 il concerto della Banda Musicale “”Cardinal Cagliero” di Varazze
    il 7/01/2017 dalle 15,00 alle 20,00 saranno distribuite Focaccette in Piazza ed alle 21,15 concerto del gruppo Vocale “Tieni Viva Gospel Voices “

Aggiungi un commento