Amici, l’equinozio d’autunno è alle porte: un momento di passaggio, di necessaria introspezione per giungere con il giusto spirito ai mesi invernali.

Per aiutarvi a vivere questo magico momento di transito, immersi nel verde e nella storia, senza dimenticare il positivo influsso del mare, noi di Riviera dei Bambini vogliamo portarvi a Sassello (Sv), incantevole cittadina del Ponente Ligure, che racchiude in sé gli ingredienti perfetti per un week-end in famiglia, per rigenerare corpo, mente e spirito:

1) Situato a 405 mt. di altitudine, in Provincia di Savona, Sassello si trova immersa nel verde del Parco del Beigua, la più vasta area protetta della Liguria, meta imprescindibile per tutti gli amanti del natura;

Beigua

2) Il Parco del Beigua è luogo ideale per gli appassionati di escursioni, dell’equitazione, del birdwatching e della mountain bike. Il parco vi stupirà con i suoi 26 Km di foreste di faggi, castagni e pini marittimi e con le 80 specie di uccelli che ospita e custodisce come tesori preziosi (l’aquila reale e il succiacapre per esempio). Tra la fauna scorgerete lupi, caprioli e cinghiali e, allungando lo sguardo verso il mare, non sarà così strano se sarete fortunati intravvedere balene in transito nei pressi della costa di Varazze, Cogoleto ed Arenzano;

Aquila

3) Sassello è facilmente raggiungibile: la strada statale 334 che corre da Albisola ad Acqui Terme passa dal paese, che dista da Savona soltanto 25 chilometri;

4) Rapiti dalla meraviglia dei suoi boschi, fiumi e cascate, Sassello vi sorprenderà ancora con il suo centro storico: nobili architetture nei palazzi risalenti al ‘600, ‘700 e ‘800 (Palazzo Perrando, Palazzi Badano, Garbarini e Zunini, Palazzo Gervino, Palazzo Doria, con il suo Giardino delle Anime Pure) e magnifiche chiese (S. Giovanni Battista, Concezione, SS. Trinità). Ad ogni angolo, in ogni spazio, si respirano tradizione e religione, immersi in una natura incontaminata e generosa;

Sassello

5) Sassello vanta un bel primato: è il primo comune italiano ad aver ottenuto la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, il marchio di qualità turistico-ambientale riservata ai comuni dell’entroterra che si distinguono per la loro offerta di eccellenza e per l’accoglienza di qualità;
6) E la qualità di Sassello si vive anche in cucina! La località è rinomata per la raccolta e conservazione dei funghi porcini che ogni anno attira appassionati funghicoltori;

Funghi

 

7) Non solo salato! Sassello è anche ben conosciuta per la produzione di amaretti, creati con gli ingredienti della ricetta più tradizionale ovvero mandorle, armelline (parte interna del nocciolo dell’albicocca e della pesca), albume d’uovo e zucchero: si scioglieranno in bocca, addolcendo il cuore.

Amaretti_2

I nostri preferiti sono quelli de sassellese-marchioche ci delizia non solo con gli amaretti ma anche con gli amarettini, i baci, canestrelli e canestrellini. Di Sassellese vi parleremo ancora, per condividere con voi la qualità e la bontà dei prodotti di questa autentica realtà Ligure!

sassellese

È dunque il momento di partire amici, alla ricerca dell’equilibrio perfetto, da godere e condividere con la vostra famiglia.

Buon divertimento da Riviera dei Bambini!

Se durante la gita a Sassello volete soggiornare presso una delle strutture di Riviera dei Bambini, di seguito potrete vedere la lista completa:

Amaretti, Natura, storia e tradizione: 7 buoni motivi per una gita a Sassello ultima modifica: 2014-10-03T09:07:24+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

0 Commenti

Aggiungi un commento