Amici di Riviera dei Bambini, da ora e per tutto il mese seguente vi porteremo in viaggio nell’Imperiese alla scoperta dei Borghi più belli d’Italia di questa zona della Liguria.

Il territorio ligure è ricchissimo di borghi che hanno ottenuto la certificazione di Borgo più bello d’Italia e qualche tempo fa vi avevamo già parlato di Finalborgo e Borgio Verezzi. Oggi invece  presentiamo Apricale, non solo insignito di questo titolo, ma anche della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Già il nome, Apricale, racconta molto di questo affascinante borgo: apricus significa soleggiato, esposto al sole ed è proprio questa una delle caratteristiche di Apricale. Protetto dalle Alpi Marittime, il borgo sorge infatti in felice posizione tra i boschi di ulivi dell’estremo lembo della Liguria al confine con la Francia, godendo di un ottimo clima.

Il paesaggio circostante fa da meravigliosa scenografia naturale ed incornicia l’abitato, una sinuosa cascata di antiche case di pietra allungate sulla dorsale di un erto pendio dominato dall’altura del Castello.

Questo antico borgo, che conserva intatta la struttura urbanistica e l’atmosfera medievale, si sviluppa intorno alla piazzetta in un dedalo di strade, ripidissime scalinate, passaggi coperti e numerosi livelli che si intersecano in un mondo ieri impenetrabile, ma oggi finalmente aperto ai visitatori che tra luoghi di ristoro e panorami mozzafiato che si perdono tra uliveti e boschi di castagne, potranno anche visitare le numerose botteghe d’arte, aperte dagli artisti che nei decenni hanno frequentato e amato Apricale.

apricale-i-borghi-più-belli-d'italia

Tra storia e contemporaneità, leggende e poesie, Apricale è un meraviglioso borgo tutto da scoprire con la famiglia per perdersi tra i carruggi e scoprire qualche angolo nascosto dove poter gustare un po’ delle delizie che offre il territorio circostante;

non a caso Apricale fa parte dell’associazione delle Città dell’Olio, grazie alle olive taggiasche che danno origine ad un extravergine di eccezionale qualità.

Le specialità gastronomiche di Apricale riflettono le caratteristiche di genuinità, semplicità e rusticità tipiche della cucina dell’entroterra del Ponente ligure.

Oltre all’olio, le risorse del territorio sono verdure ed erbe aromatiche con cui si preparano meravigliose paste fatte in casa, come ravioli e taglierini, verdure ripiene (fiori di zucca, torta verde, sardenaira) o il tipico coniglio, alla ligure o brusca (bruciato), il tutto bagnato con il vino Rossese.

Se con i vostri bambini volete fare un tutto nel passato e scoprire uno dei Borghi più Belli d’Italia, saremo lieti di accogliervi nelle strutture di Riviera dei Bambini, ottima base per partire alla scoperta di Apricale e dintorni.

apricale

Per ora vi diamo appuntamento alla settimana prossima: rimarremo nell’imperiese per parlare di un altro affascinante borgo facente parte dei Borghi più Belli d’Italia: Cervo. A presto!

I borghi più belli d’Italia: gita nell’imperiese ad Apricale ultima modifica: 2014-02-18T10:19:43+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

0 Commenti

Aggiungi un commento