Festival della Scienza 2016

Quando? 27 Ott. / 6 Nov.
Dove? Genova (Ge)

Dal 27 ottobre al 6 novembre ritorna a Genova il Festival della Scienza

È un punto di riferimento per la divulgazione della scienza.
È un’occasione di incontro per ricercatori, appassionati, scuole e famiglie.
È uno dei più grandi eventi di diffusione della cultura scientifica a livello internazionale.

E’ il Festival della Scienza di Genova, che quest’anno avrà come tema il tempo. Durante gli 11 giorni di Festival saranno organizzati oltre 280 eventi in più di 484 animatori, un’appuntamento interessante ed utile per le famiglie ma anche e per gli insegnanti delle scuole, che potranno scegliere tra un ricchissimo programma di appuntamenti ai quali partecipare con gli studenti tra conferenze, mostre, laboratori, spettacoli ed eventi speciali in diverse aree della città di Genova, per alcuni giorni centro nazionale ed internazionale della Scienza.

Scarica il programma completo con tutti gli appuntamenti previsti (PDF)

Per organizzare al meglio la visita, acquistare i biglietti e restare aggiornati su tutte le novità del ricchissimo calendario delle iniziative, consulta il sito ufficiale www.festivalscienza.it

Il Festival della Scienza, un appuntamento per tutti

Il Festival della Scienza propone ogni anno eventi ispirati alle questioni più attuali e scottanti del dibattito scientifico, prime assolute di spettacoli e mostre dedicate all’incontro tra arte e scienza, riservando una particolare attenzione alle novità della ricerca più avanzata e ai ricercatori dei Paesi emergenti. Tutti potranno partecipare agli incontri, ai laboratori, agli spettacoli e alle conferenze per conoscere la scienza in modo innovativo e coinvolgente, grazie anche agli eventi interattivi e trasversali. 11 giorni in cui le barriere fra scienze matematiche, naturali e umane, verranno abbattute e la ricerca si potrà toccare, vedere, capire senza confini.

Il tema dell’edizione 2016 sono i segni

La scienza studia i segni che l’uomo ravvisa nella natura, ma è anche scritta con i segni di un linguaggio appropriato inventato dall’uomo. I segni del linguaggio matematico, i segni dell’evoluzione scritti nel tempo profondo, i segni molecolari, i segni genetici, la ricerca di segni di vita su altri pianeti, i segni del linguaggio comune, le prove del delitto; moltissime sono le tipologie di segni analizzati dalla scienza.

Da sempre l’aspirazione dell’uomo è di segnare il proprio passaggio sulla Terra, di lasciare un segno di cambiamento sull’ambiente in cui vive. In ogni epoca l’uomo ha lasciato documentazione di sé, una sorta di comunicazione, di testimonianza fatta secondo i segni propri di ciascuna civiltà. Una parola chiave che stimola la fantasia e che ci permetterà di costruire un programma variegato, eterogeneo e multidisciplinare.

festival_della_scienza

Informazioni utili

Date e orari
Il Festival della Scienza 2016 si svolge dal 27 ottobre al 6 novembre.

Gli orari della manifestazione sono i seguenti:
Feriali 09:00 – 18:00
Sabato e Festivi 10:00 – 19:00

N.B.
Singoli eventi possono prevedere orari di apertura o chiusura diversi da quelli generali della manifestazione, si raccomanda di verificare gli orari sulla scheda di ciascun evento.
Sono previste inoltre conferenze e spettacoli in orario serale con inizio programmato a partire dalle ore 20:30. Per informazioni specifiche, controllare le schede dei singoli eventi. Ciascun evento in programma ha una sua sede.

Associazione-Festival-della-Scienza

Infoline
Tel 010 8976409
Dal 25 settembre al 23 ottobre, da lunedì a venerdì, dalle 08:30 alle 17:00

Dal 24 ottobre al 2 novembre, da lunedì a venerdì, dalle 08:30 alle 18:00 – sabato e festivi dalle 9:30 alle 19:00

Info mail pubblico generico
info@festivalscienza.it

Info mail scuole
scuole@festivalscienza.it

Se in occasione del festival desiderate soggiornare presso una delle nostre strutture, ecco l’elenco completo delle offerte attive:

Festival della Scienza 2016 a Genova ultima modifica: 2016-10-22T16:19:34+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

Aggiungi un commento