L’arrivo della Primavera è non solo l’arrivo della bella stagione, ma anche un’esplosione di fiori e colori. Se amate questo periodo dell’anno, non potete perdere FlorArte 2017: è un evento unico che mescola arte e fiori nella splendida cornice del Parco Negrotto Cambiaso ad Arenzano e che si svolge quest’anno dal 22 al 25 aprile.

Durante l’evento, i fioristi creano con i fiori vere e proprie opere d’arte ispirate ad un artista che vengono poi messe in mostra e che si possono ammirare gratuitamente durante la manifestazione.

FlorArte 2017 è accompagnata come sempre da molti eventi gratuiti che promuovono tematiche ambientali e artistiche legate alla corretta fruizione dei giardini storici, veri e propri musei all’aria aperta.

Da domenica 23 a martedì 25, dalle 10 alle 19, da non perdere la Mostra mercato florovivaistica, con molte attività e laboratori dedicati all’arte e alla natura per grandi e piccini!

Florarte-2017-Arenzano

Ecco un elenco delle manifestazioni dedicate ai bambini che avvengono in contemporanea a FlorArte:

domenica 23 aprile dalle 10 alle 12 nello spazio creativo della serretta: laboratorio gratuito per bambini da 6 a 12 anni per costruire un grande albero di carta;

domenica 23 aprile ore 11 nella sede della Filarmonica nel parco: laboratorio musicale per bambini da 0 a 3 anni;

domenica 23 aprile ore 15 nello spazio creativo della serretta: letture per bambini da 4 a 10 anni;

lunedì 24 e martedì 25 aprile dalle 10 alle 18 presso lo stand: laboratori per bambini e truccabimbi.

FlorArte 2017 è l’evento ideale per trascorrere una giornata immersi nella natura insieme ai bambini, che si divertiranno a correre e a giocare nel verde del Parco Negrotto Cambiaso.

Per saperne di più, ecco il programma dell’evento:

Florarte-2017-Arenzano

Vuoi scoprire tutte le meraviglie di FlorArte 2017? Vieni a visitarla e soggiorna in una delle nostre strutture per famiglie!

FlorArte 2017 – L’arte interpretata con i fiori ultima modifica: 2017-04-20T10:16:13+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Aggiungi un commento