Genova custodisce un tesoro prezioso. Nel cuore del centro storico, la Superba racchiude una ricchezza inestimabile: i Palazzi dei Rolli, le antiche dimore delle nobili famiglie che ambivano ad ospitare i più illustri personaggi pubblici sono giunti sino a noi in tutto il loro originario splendore.

Nel XVI secolo le potenti famiglie genovesi scelsero Strada Nuova, oggi Via Garibaldi, come luogo ideale per le loro residenze, dando vita così al nuovo quartiere nobile: fecero a gara per costruire la villa più lussureggiante e la dimora più sfarzosa.

Vennero così istituiti i Rolli, registri in cui comparivano i palazzi incaricati di ospitare le grandi personalità di passaggio a Genova.

Rolli

Nel 2006, l’Unesco ha proclamato questi alloggiamenti Patrimonio dell’Umanità, per aiutare la città della Lanterna a celebrare la sua rinascimentale maestosità.

Due volte l’anno, il Comune di Genova organizza visite guidate (sempre affollatissime) ai Palazzi dei Rolli, come strumento di diffusione di conoscenza della storia e della grandiosità della città.

Bianco

Numerosi sono i palazzi denominati “Rolli” e “Rolli” minori, ognuno di essi di impareggiabile bellezza e meritevole di un’approfondita conoscenza.

Ad oggi, molti di essi ospitano prestigiose attività pubbliche e private, volte a conservare e magnificare i fasti dei tempi che furono.

Alle pagine dedicate del sito Visitgenoa.it potrete scorrere la lista dei Palazzi dei Rolli e riempirvi gli occhi della loro bellezza.

Principe

Trascorrete una giornata immersi in luoghi senza tempo, alla scoperta del volto nobile di Genova.

Se in occasione del tour dei Rolli desiderate soggiornare presso una delle nostre strutture, ecco l’elenco completo delle offerte attive:

I Rolli di Genova: le dimore signorili divenute patrimonio Unesco ultima modifica: 2014-11-07T13:15:22+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

0 Commenti

Aggiungi un commento