Articolo scritto in collaborazione con Giulia Calabrese, Susanna German, Caterina Marciano, Maddalena Grianti e Ilenia Marini della classe III E dell’Ist. Firpo-Buonarroti.

Se volete ammirare Genova da un’altra prospettiva il battello Navebus, che parte dal Porto Antico e arriva a Pegli è la scelta perfetta per voi e i vostri bambini. Innanzitutto perchè è il servizio fornito dall’AMT di Genova, quindi i costi sono decisamente contenuti (3,00 € la corsa semplice e 1,60€ per i residenti nel Comune di Genova) e poi perchè permette di vedere Genova da una prospettiva nuova, dal mare, collegando il centro storico al ponente.

Una volta saliti a bordo del Navebus (l’ormeggio è al Porto Antico vicino a piazza delle Feste) vi lascerete alle spalle il Bigo, l’ascensore panoramico del Porto Antico e l’Acquario.

Il viaggio prosegue lungo la diga foranea, rimanendo quindi all’interno del porto, e da qui potrete godere di una spettacolare vista della città che, come se fosse un presepe, si estende sulle colline rendendo il panorama mozzafiato.

Dopo solo una mezz’oretta di viaggio arriverete a Pegli, un quartiere del ponente genovese che ha ancora le caratterisitche di borgo marinaro, con la passeggiata, le palme e le casette colorate.

villa-pallavicini-pegli-genova

Qui ha sede la bellissima Villa Durazzo Pallavicini, recentemente ristrutturata.

L’accesso al Parco costa 10 € per gli adulti, gratis per i bambini fino a 6 anni e 5 € fino a 18, ma vi possiamo assicurare che ne vale la pena: il Parco di Villa Durazzo Pallavicini, realizzato a partire dal 1840, è un giardino storico di incredibile bellezza che si snoda per 3 km di percorso scenografico di cui circa la metà in salita. Inoltre nel 2017 è stato tra i finalisti de “Il Parco più bello d’Italia”.

Tra camelie (non pertdete la fioritura in primavera) palme, lecci, piante esotiche e fiori profumatissimi, i sentieri sono contornati anche da suggestive architetture neoclassiche e neogotiche, come il tempio di Diana che sorge al centro del Lago Grande.

Per i bambini spesso vengono organizzati dei laboratori didattici di botanica o teatro: qui il calendario con gli eventi.

Ma Pegli non è solo Villa Durazzo Pallavicini: c’è anche Villa Doria con il suo Parco, eletto anch’esso nel 2012 uno dei 12 parchi più belli d’Italia. A pochi passi dal parco di Villa Doria c’e il Museo Navale con testimonianze legate al mondo marittimo genovese e rivierasco a partire dal XV secolo.

Nei weekend il museo è gratuito per tutti i visitatori.

La giornata è stata piena e si avvicina l’ora di tornare indietro. All’ora del tramonto, in attesa del battello, percorrete la meravigliosa passeggiata che si affaccia sul mare. Prima però vi consigliamo di rifocillarvi con la focaccia.

A Pegli focaccerie buone ce ne sono parecchie, ma la nostra preferita è Nesto, sul Lungomare. Se invece i bambini preferiscono il gelato, sempre sul Lungomare, proprio di fronte al molo della Navebus, c’è Diego e Danilo, consigliato da pegliesi d.o.c..

Per ritornare al Porto Antico di Genova avete la possibilità di prendere nuovamente il battello o in alternativa l’autobus (n° 1) o il treno dalla stazione di Pegli.

Preparate le macchine fotografiche: il porto e la città con i colori del tramonto si ammantano di magia e l’arrivo dal mare sarà la degna conclusione della vostra gita in famiglia.

In Navebus alla scoperta delle meraviglie di Pegli ultima modifica: 2017-05-09T11:14:22+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Aggiungi un commento