Finalmente è uscito l’albo illustrato che ho sempre sognato.

Finalmente il mio adorato Darwin è diventato compagno di chiacchierate non solo di Filippo ma anche del mio piccolo Nicolò.

Tutt’altro che poetico, anche se in rima, il nuovo “Perché noi Boffi siamo così? L’avventura dell’evoluzione” scritto da Jonathan Emmette allegramente illustrato da Elys Dolan, (Editoriale Scienza) può essere definito da un solo aggettivo: geniale.

Darwin permea ogni pagina senza mai essere nominato. Leggendolo, mi sembra di sentire la sua voce fuori campo che spiega ai suoi tanti figli la selezione naturale! L’ambientazione fantastica, il pianeta Ciribob, permette di fare avvenire tutto molto velocemente: ad ogni generazione una mutazione genetica che determina un macroscopico cambiamento ma… non abbiate paura, a fine libro un paio di pagine “serie” rimettono a posto tempi e luoghi!

I protagonisti sono i meravigliosi Boffi, creature pacifiche e pelose che nutrendosi di muschio palmerino producono cacche dei colori dell’arcobaleno! Come gli umani, “i Boffi son tutti diversi, non ci sono due uguali” e questa “gran varietà … è certo il segreto del loro successo”. Infatti, tra glaciazioni, siccità e predatori, ogni generazione vede riprodursi gli animali più adatti all’ambiente, non i più forti, sempre e solo i più adatti. E la conclusione può essere solo questa: “E’ una conquista ogni trasformazione: ecco il segreto dell’evoluzione!”

Reportage di una mamma

Un albo imperdibile, che l’autore dichiara di aver scritto perché “convinto che per sviluppare una conoscenza più approfondita del mondo naturale sia fondamentale dare ai bambini spiegazioni scientifiche basate su osservazioni reali”. Ed io aggiungerei perchéla scienza e la conoscenza sono le uniche chiavi di lettura del mondo, per combattere la deriva intellettuale.

Per questo un paio di anni fa ho deciso di presentare Darwin a Filippo,grazie a “In riva al fiume”(Gallucci), un albo in cui Fabian Negrinillustra meravigliosamente le ultime righe dell’Origine delle Specie di Charles Darwin. In questo paragrafo conclusivo, il grande naturalista riesce con poche parole a ripercorrere la sua teoria e a lasciarci in eredità le parole chiave dell’evoluzione. Per la lettura autonoma dei bambini è -forse-un po’ complesso ma ad ogni rilettura appaga profondamente il mio cuore di genetista. E’ un albo illustrato per grandi e per questo immancabile in una libreria di famiglia, da posizionare accanto a “Gli Africani siamo noi. All’origine dell’uomo” di Guido Barbujani(Economica Laterza), per capire definitivamente che le differenze costituiscono la nostra ricchezzae la teoria della razza è scientificamente inconsistente.

riviera dei bambini boffi

 

Reportage di una mamma: alla scoperta dell’evoluzione ultima modifica: 2018-12-19T16:31:00+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

Aggiungi un commento