Torna Slow Fish 2013 a Genova, negli ampi spazi all’aperto del Porto Antico, il grande appuntamento dedicato al mondo ittico e agli ecosistemi acquatici.

Slow Fish 2013 parte da giovedì 9 a domenica 12 maggio e la nuova location  del Porto Antico si presta perfettamente a offrire un’occasione imperdibile per trascorrere una vacanza con i fiocchi per tutta la famiglia a due passi dall’Acquario, dai Palazzi patrimonio Unesco, dal centro storico medievale più grande d’Europa, i Musei e le Gallerie Nazionali.

A Slow Fish quest’anno a ingresso gratuito, è organizzato da Slow Food e Regione Liguria, in collaborazione con Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

Slow Food e Regione Liguria scommettono sulla città e portano Slow Fish 2013 in uno spazio aperto. Sarà un evento pensato per tutti, per le scuole e per le famiglie, una manifestazione da visitare e da vivere attraverso gli appuntamenti che da sempre contraddistinguono le iniziative di Slow Food: aree di degustazione e ristorazione, enoteca, cene a tema, mercato, momenti educativi. Con alcune sorprese – come il Bistrot dell’Alleanza e la versione innovativa dei Teatri del Gusto che qui, con Fish ‘n’ Chef, farà il suo debutto – che contribuiranno a rendere Slow Fish 2013 anche e soprattutto un momento di festa.

In programma a Slow Fish 2013 eventi per bambini come “Pesca al Tesoro” e “Tutti a Bordo”

SlowFish 2013 Eventi per famiglie e bambiniLa Pesca al tesoro sarà una rivisitazione della più classica caccia al tesoro, questa gara tra squadre a tempo, si snoda per tutto il Porto Antico di Genova. I partecipanti dovranno risolvere indovinelli, scoprire quali specie sostenibili sono presenti in alcune vasche dell’Acquario di Genova, fare acquisti consapevoli e scegliere i pesci giusti tra i banchi delle pescherie. Queste sono solo alcune delle prove che dovranno superare le squadre per ottenere gli indizi e passare alle tappe successive.

A tavola con gradi Chef internazionali

Slow Fish : Fish ‘n’ Chef

Slow Fish 2013 si tiene all’aperto, più vicina alla città e ai turisti, ma non rinuncia agli appuntamenti con i grandi chef italiani e internazionali che condividono con il pubblico i loro segreti grazie a Fish ‘n’ Chef, l’innovativa proposta di Slow Food al debutto proprio a Genova.
Un bancone rettangolare con 25 posti a sedere e una cucina a vista, dove, durante i 4 giorni si alternano 16 tra i più grandi nomi della ristorazione italiana e internazionale. Preparazione del piatto e degustazione si fondono, portando lo chef in mezzo ai commensali e la sua performance live davanti ai loro occhi.
Quattro chef al giorno, che si avvicendano ogni 3 ore a partire dalle 12 nella Piazza delle Feste. Ogni chef propone un piatto con il pesce protagonista, al quale è abbinato un vino o una birra.

Prenota la tua partecipazione a Fish ‘n’ Chef http://slowfish.slowfood.it/eventi/fish-chef/

A Scuola di cucina con i Master of Food di Slow Fish 2013

Slow Fish 2013: Corsi di Cucina del Pesce

Slow Fish 2013: Corsi di Cucina del Pesce “Master of Food”

Percorso di cucina per imparare a riconoscere il pesce fresco, a sfilettarlo e a cucinarlo  ma anche recuperarne gli scarti per ottenere gustose preparazioni. Sarà l’occasione per scoprire le tecniche di cottura più adatte e le specie meno note.
Allora buttati a pesce!

Di seguito il programma dei corsi

  • Giovedì 9 alle ore 10
    In punta di lama – L’arte dello sfilettare pesci piccoli e medi
    Tre modalità diverse per sfilettare pesci di medie e piccole dimensioni. Al termine viene presentata una preparazione realizzata con la tecnica di cottura del saltare in padella.
  • Giovedì 9 alle ore 16
    Tutto fa brodo – L’arte dell’utilizzo degli scarti: il fumetto di pesce e il fondo di crostacei
    Gli scarti della pulizia del pesci (lische, teste, pelle e carapace) diventano una materia prima preziosa utilizzata anche nell’alta cucina. La lezione si conclude con la preparazione dei fondi per il risotto.
  • Venerdì 10 alle ore 10
    In punta di lama – L’arte dello sfilettare i grandi pesci
    I tonnetti alalunga, le palamite e gli altri grandi pesci possono essere tagliati in diverse modalità tutte molto raffinate: tranci, medaglioni, carpacci, fagottini, gujonette, turbanti. Degustazione finale dei filetti prodotti ed elaborati.
  • Venerdì 10 alle ore 16
    Le-sso tutte! – Le cotture per via umida: bollire, sobbollire, a vapore
    Bollitura, acqua pazza e vapore: tre modalità di cottura che esaltano la leggerezza e la digeribilità del pesce. Alla fine della lezione assaggio delle tre preparazioni.
  • Sabato 11 alle ore 10
    Siamo fritti! – Friggere per immersione e in padella
    Frittura per immersione, adatta ai pesci di piccole o piccolissime dimensioni, e in padella per pesci di medie dimensioni o per scaloppe, tranci… Una lezione per svelare i piccoli segreti per realizzare un fritto impeccabile!
  • Sabato 11 alle ore 16
    Forno subito! – La cottura nel forno e la cottura in cartoccio
    Una lezione per scoprire come realizzare il perfetto controllo delle temperature in forno con l’ausilio del termometro a sonda. Alla fine degustazione di alcune preparazioni in cartoccio realizzate sia con la carta da forno che con le nuove pellicole.
  • Domenica 12 alle ore 10
    Non è la solita zuppa – La modalità del brasare: gli umidi e le zuppe
    Su cosa si basa la cottura della zuppa? Tempi, temperature, recipienti, utilizzo di ingredienti aromatici… tutto ciò diventa determinante per ottenere risultati di alto livello.
  • Domenica 12 alle ore 16
    Ci manca l’aria, ma… – Sottovuoto domestico
    Cottura raffinatissima e moderna grazie al sottovuoto anche in casa! Con basse temperature e contatto diretto solo con i liquidi aromatici delle marinate prescelte

Sfoglia il programma completo di Slow Fish 2013!

 

Fonti e immagini da: http://slowfish.slowfood.it/

Slow Fish 2013: 9/12 Maggio-Porto Antico di Genova-ingresso gratuito ultima modifica: 2013-04-24T11:05:00+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

0 Commenti

Aggiungi un commento