Come vi avevamo già detto a proposito della farinata in Liguria lo street food è molto diffuso. Oggi vi portiamo a Recco, capitale gastronomica ligure, per scoprire uno degli street food più amati: le focaccette della Baracchetta di Biagio.

Cosa sono? Le focaccette sono dei dischi di pasta ripieni di crescenza e fritti a cui è impossibile resistere. Avvolti nella carta straccia sono la gioia di grandi e piccini, che ogni sera d’estate fanno la coda pazientemente per ottenere il proprio sacchetto di focaccette.

1

Oltre ad essere deliziose, la possibilità di poterle mangiare a qualsiasi ora, magari al tramonto seduti sugli scogli e osservando il mare, il cielo e i colori, rende tutto ancora più magico.

2

I bambini amano le focaccette, ma anche gli adulti ne fanno incetta.

E’ per questo che vi lasciamo a ricetta, proprio quella originale di Biagio, per poter riprodurre anche a casa le vostre focaccette.

Magari riguardando con tutta la famiglia le foto della vostra vacanza in Liguria, vi sembrerà di essere di nuovo con noi!

Focaccette col formaggio della Baracchetta di Recco

slide-ricetta

 

Dosi e Ingredienti:

  • 1 kg. di farina “00”
  • 1 dl. di olio extravergine d’oliva
  • sale quanto basta
  • 4-5 dl. di acqua
  • crescenza freschissima
  • olio per friggere

Formate un impasto con farina, olio, sale e acqua. Lavorate l’impasto finchè non risulterà morbido e liscio. Dopo aver lasciato riposare l’impasto per 60 minuti, dividerlo per prelevarne un pane di circa 1/2 kg e tirarlo leggermente con il mattarello rendendo la pasta sottile. Ritagliarla a piccoli quadri della dimensione circa di cm 10 per lato. Su ogni quadro mettete circa 50/60 gr di crescenza e ricopritela con un altro quadrato di pasta. Chiudete bene i quattro bordi e friggete in olio bollente. Durante la loro cottura, aiutandovi con un mestolo, gettate l’olio bollente sui lati che rimangono fuori esposti.

Street food Ligure: Le Focacette di Recco ultima modifica: 2014-08-26T11:37:17+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

0 Commenti

Aggiungi un commento