Amici! Oramai avete capito quanto noi amiamo la nostra Liguria e le sue bellezze, più o meno nascoste. Sempre alla ricerca del volto più originale e prezioso della nostra regione, abbiamo intrapreso, ormai da tempo, un viaggio tra i borghi più belli, tra ponente e levante.

L’appuntamento di oggi è in Val di Vara, nella provincia della Spezia, nel borgo feudale di Varese Ligure: voluto dai conti Fieschi come abitazione fortificata, il suo particolare impianto ellittico prevedeva al centro una piazzetta adibita a mercato.

Tipicamente medievale, come altri borghi della Val di Vara, Varese Ligure ha fortemente conservato il proprio patrimonio storico-artistico, mantenendo un’identità territoriale che si rivela tra le sue architetture e le sue mura.

Parte del circuito dei Borghi Più Belli d’Italia, dal 2006 Varese Ligure è stata insignita della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, rivolta ai piccoli comuni dell’entroterra che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità.

DA VISITARE

borgo

Ogni angolo di questo splendido borgo circolare diverrà ispirazione.

Non perdete:

–     Il Castello dei Fieschi: testimone dell’importanza della famiglia e del borgo nel basso medioevo;

castello

–     La Torre Civica: originariamente campanile della Chiesa di Santa Croce, ospita ora attività culturali.

–     Chiesa di S. Giovanni, che conserva la statua lignea raffigurante la Madonna della Cintura, proveniente dalla soppressa chiesa di Santa Croce degli Agostiniani.

–     Chiesa di S. Filippo Neri: situata sul lato della piazza prospiciente il Castello, fa parte del Convento delle Monache Agostiniane, elevato a Monastero di clausura nel 1652.

–     Quartiere di Grecino: è uno dei primi insediamenti urbani, situato lungo la collina verso il torrente Carovana. Gioiello e simbolo di questo agglomerato è il ponte ad una fornice, costruito nel 1515.

borgo-2

DA GUSTARE!

La Val di Vara è famosa per la bontà e la genuinità dei suoi prodotti tipici.

Miele

Oltre alla comprovata professionalità nella produzione casearia (ottimo lo yogurt di queste zone!), Varese Ligure, e la Val di Vara, tutta sono in prima linea nella produzione biologica di carne, pasta e miele.

Alcuni strumenti caratteristici vengono usati per cuocere gli alimenti della tradizione: come la “ciappa“, una piastra d’ardesia posta sopra il fuoco su cui viene cotta la carne, ed il testo di terracotta per preparare la “figassetta“, ottenuta dall’impasto di farina di mais, ed i “testaieu” dall’impasto di farina di grano.

DA SEGNALARE

Domenica 14 Dicembre, la tredicesima edizione del Mercato di Natale: per l’occasione sarà visitabile il Castello dei Fieschi e tante attività saranno organizzate per il la gioia di grandi e piccini!

MercatiniNatale

Buon divertimento da Riviera dei Bambini!

Varese Ligure: gioiello della Val di Vara ultima modifica: 2014-11-10T11:34:40+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

Aggiungi un commento