I Giardini Botanici di Villa Hanbury, in località Mortola, a Ventimiglia, sono una delle aree protette meglio conservate d’Europa, dove grandi e piccini potranno perdersi tra le quasi seimila specie di piante ornamentali, officinali e da frutto; una gita all’aria aperta per giocare tra palme, agavi e piante di rara bellezza e scoprire l’armonia tra le architetture ed elementi ornamentali che fanno di Villa Hanbury il luogo ideale da scoprire con tutta la famiglia.

Hanbury1

Nati dalla passione per la botanica di una famiglia inglese, i Giardini Botanici di Villa Hanbury ospitano oggi una delle più grandi collezioni europee di piante provenienti da tutto il mondo che potrete ammirare passeggiando tra:

la  Foresta Australiana, ricca di eucalipti, di Callistemon, di Melaleuca, di Acacia;

le aree delle piante succulente;

il Giardino dei Profumi;

 Giardinetti, con antiche varietà di rose e di peonie;

il Frutteto Esotico;

gli Agrumeti, con antiche varietà di agrumi.

Succulenti

Posta al confine con la Francia, Villa Hanbury gode di un clima particolarmente mite, che la rendono meta favorita anche nel periodo invernale, quando acacie, mandorli, camelie, rose, narcisi e giacinti crescono rigogliosi.

Piante

Per maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale. 

Le cornici naturali ed architettoniche sono di assoluto pregio: la città di Ventimiglia – “La Porta Fiorita d’Italia”, con il suo centro storico e la cattedrale, è facilmente raggiungibile, così come l’area archeologica dei Balzi Rossi e la cittadina francese di Mentone, ora addobbata a festa (sino al 04 Marzo) per la rinomata – ed imperdibile – “Festa del Limone”.

Buon divertimento da Riviera dei Bambini!

Giardini botanici di Villa Hanbury: a Ventimiglia, una perla naturalistica da non perdere ultima modifica: 2015-02-10T12:18:22+00:00 da Riviera dei Bambini

È consentita la citazione dei nostri articoli previa indicazione della fonte.

Potrebbe interessarti..

0 Commenti

Aggiungi un commento